imbiancare calce
imbiancare calce

Una delle soluzioni per tinteggiare le pareti della nostra casa è imbiancare con la calce. Si tratta di un materiale molto antico che ha numerosi vantaggi. La calce infatti è un prodotto totalmente naturale e quindi ecologico.

La pittura con la calce risulta priva di sostanze tossiche e nocive. La calce quindi assicura che gli ambienti siano salubri, con conseguente incremento del benessere psicofisico di chi li vive.

L’idea di imbiancare con la calce

Imbiancare con la calce è quindi una soluzione ottima. Tra le caratteristiche principali della calce vi è il fatto di essere altamente traspirante. In questo modo essa previene i fenomeni di degrado, legati alla presenza dell’umidità sulle pareti. E’ un biocida naturale che resiste a parassiti e muffe, per mezzo di un elevato ph.

La calce inoltre resiste agli sbalzi termici, quindi si comporta come un ottimo isolante. Imbiancare con la calce significa poi avere una pittura antistatica, a prova di polvere. imbianchino Milano saprà consigliare quali siano gli ambienti più indicati per imbiancare con la calce. Essa è adeguata sia per ambienti interni che esterni.

Si tratta di una pittura particolarmente indicata per la ristrutturazione di edifici storici e di pregio. La calce permette di realizzare finiture dalle nuances calde e vellutate, oltre a rendere le ombreggiature che caratterizzano le lavorazioni dal sapore antico. La pittura alla calce può essere realizzata su numerosi supporti ma alcuni risultano migliori di altri. Si dovrebbero infatti preferire le superfici porose, come ad esempio i laterizi, le pietre, gli intonaci a calce. La pittura alla calce invece deve essere evitata su superfici come il legno, a base metallica o di silicato di potassio.

Imbiancare con la calce: il professionista

Imbianchino Milano è professionista del settore quindi sa come utilizzare la pittura a calce. Per l’applicazione è sufficiente diluire la calce con acqua e distribuirla sulla parete. La calce va livellata in maniera omogenea con una spatola o con un rullo. Sull’intonaco fresco occorrono almeno tre mani di pittura, sull’intonaco invece vecchio ne bastano soltanto due.

Per dare colorazione alla calce, bisogna aggiungere pigmenti naturali e terre. Si ottengono così tinte naturali e atossiche mantenendo quelli che sono i punti di forza della calce originaria. Imbiancare con la calce quindi è una soluzione ottimale per avere ambienti salubri nella casa. Occorre ricordare che con la calce non è possibile ottenere tinte particolarmente scure.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here